Home | Prodotti | Servizi | Soluzioni | Supporto | Contatti StatSoft Italia | StatSoft Worldwide

STATISTICA Stima della Varianza e Precisione

Il modulo Stima della Varianza e Precisione fornisce un insieme completo di tecniche per analizzare dati da esperimenti contenenti effetti sia fissi che casuali.

Con Stima della Varianza e Precisione, è possibile ottenere le stime delle componenti della varianza ed usarle per effettuare considerazioni sulla precisione dei processi mentre si confrontano gli effetti fissi in presenza di più sorgenti di variazione.

  • Applicazioni Industriali
  • Metodo REML
  • Grafici della Variabilità
  • Interfaccia Utente

compare variance components

Applicazioni Industriali

Il modulo Stima della Varianza e Precisione è attualmente utilizzato dall'aziende operanti nei settori farmaceutico, chimico/petrochimico, di produzione di beni di consumo, di produzione di semiconduttori e in tutte quelle situazioni nel quale si rivela fondamentale l'analisi della varianza, incluse:

  • Valutare le differenze tra gruppi di trattamento in uno studio che comprende effetti sia fissi che casuali
  • Valutare i fattori che contribuiscono a formare la variabilità nel settore produttivo
  • Valutare il contributo alla variabilità degli strumenti, degli operatori, delle materie prime e degli altri fattori

Metodo REML

Nel modulo Stima della Varianza e Precisione viene fornita un'alternativa al metodo ANOVA per la stima delle componenti della varianza. Il nome di questa nuova procedura è REML (Restricted Maximum Likelihood Estimation) o stima di massima verosimiglianza vincolata, ed si basa sulle forme quadratiche e su di un processo iterativo per trovare delle soluzioni.

Grafici della Variabilità

Un nuovo tipo di grafico è integrato nel modulo Stima della Varianza e Precisione: il Grafico di Variabilità. Questo grafico è una visualizzione dei dati dove l'organizzazione alla base della raccolta dei dati è rappresentata da una serie di rettangoli gerarchici o annidati, che racchiudono i dati; risulta utile per valutare la variabilità di un fattore all'interno di numerosi altri fattori organizzanti.

Interfaccia Utente

La struttura delle finestre di dialogo del modulo Stima della Varianza e Precisione consente agli utenti di specificare gli effetti da inserire nel modello e di salvare il piano di stima.

Gli utenti dispongono di numerose opzioni per la visualizzazione delle medie, mentre il grafico della variabilità permette di osservare al meglio i dati.

Variance Estimation and Precision Plot

STATISTICA Stima della Varianza e Precisione è compatibile con Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

Requisiti Minimi

  • Sistema Operativo: Windows XP o superiore
  • RAM: 256 MB
  • Velocità del Processore: 500 MHz

Requisiti Raccomandati

  • Sistema Operativo: Windows XP o superiore
  • RAM: 1 GB
  • Velocità del Processore: 2.0 GHz

Sono disponibili la versione a 64-bit e le versioni multiprocessore altamente ottimizzate.

Per richiedere il prezzo di questa soluzione, si compili questo form.